SSAS - String Storage Calculator
05 luglio 12 12.52 | fdechirico | with no comments

Vi è mai capitato di incappare nel fastidioso - e bloccante - limite di 4GB dello string storage di Analysis Services?

Se la risposta è sì (e se usate abitualmente Analysis Services probabilmente lo sarà Smile), allora vi potrà essere utile il primo post del mio nuovo blog in lingua inglese.

Buona lettura

Francesco

Filed under: ,
[OT] - 30 years [:(]
08 maggio 12 09.30 | fdechirico | with no comments

08-05-1982

R.I.P.

Filed under:
Multidimensional vs Tabular
07 maggio 12 11.30 | fdechirico | with no comments

Per tutti coloro che non hanno ancora avuto modo di vedere all'opera il nuovo paradigma Tabular di Analysis Services 2012, o, più semplicemente, si sono persi la sessione che Andrea Uggetti (aka Mr. Multidimensional Smile) ed io abbiamo tenuto nel 4° appuntamento dei Road to Denali Workshops ... niente paura!

Potete rivedervi con calma la registrazione della sessione a questo link: "The two faces of Analysis Services".

P.S.: il fatto che non mi si veda per il 90% del tempo perchè nascosto dalla sovraimpressione delle slide è un plus non previsto di cui mi assumo tutto il merito!!!

@ Davide, la prossima volta sei autorizzato ad inchiodarmi al PC!!! Smile

Francesco

I'm an Analysis Services Maestro!!!
26 marzo 12 11.49 | fdechirico | 1 comment(s)

Non c'è ancora l'annuncio del SQLCAT Team (e chissà quando arriverà Smile), ma sono autorizzato a comunicare ufficialmente di avere superato tutti gli esami e di avere ottenuto questa prestigiosa certificazione!

Per chi non la conoscesse, SSAS Maestro è la più importante certificazione su Analysis Services, ed è nata con l'intento di selezionare i migliori esperti su Analysis Services di tutto il mondo (qui altre info).

Fino ad oggi solo 11 persone avevano ottenuto questo riconoscimento (e basta leggerne i nomi per rendersi conto del livello di tale certificazione) e ben 2 di essi provengono dall'Italia: gli amici Alberto e Marco!.

Da oggi saremo in 3 a rappresentare l'Italia! Smile

Sono molto orgoglioso di questo risultato, perchè la selezione è molto dura ed il livello delle conoscenze richieste è altissimo.

L'iter comprende la partecipazione ad un corso di 5 giorni (il cui livello è paragonabile a quello delle sessioni di livello 500!) in cui, oltre ad una "full immersion" su tutti gli argomenti di Analysis Services, si ha l'opportunità di confrontarsi con esperti provenienti da ogni parte del mondo, ognuno con un bagaglio di esperienza di tutto rispetto nel settore.

Io ho avuto la fortuna di avere come docenti Marco, Chris Webb e Thomas Kejser, e posso assicurarvi che il corso è stato veramente illuminante!

A seguire si ha un mese di tempo per completare dei lab, sostenere un esame scritto ed infine scrivere un case study su un progetto reale.

E vi garantisco che l'impegno richiesto è davvero notevole!

Per chi fosse interessato, in questo post di Marco trovate l'annuncio di una nuova edizione del corso che si terrà a luglio a (udite, udite) Milano e tutte le informazioni sulla certificazione e l'iter per ottenerla.

Ora vado a festeggiare!!! Party!!!

Francesco

Filed under:
Sincronizzate gli orologi ...
24 marzo 12 10.56 | fdechirico | with no comments

... perché stanotte alle 2.00 torna in vigore l'ora legale.

Comunque, se non lo fate stanotte, avete ancora tre giorni di tempo per farlo e per non perdervi quindi nessuna sessione della Microsoft SQL Server & Business Intelligence Conference 2012 che inizia mercoledì!!!

L'edizione di quest'anno è ovviamente largamente dedicata al nuovo SQL Server 2012 come potete verificare consultando l'agenda.

Per quanto riguarda la BI, quindi, ampio spazio alla grande novità del nuovo modello Tabular e del nuovo linguaggio DAX.

Se però volete approfondire le novità che riguardano il modello Multidimensional, non perdetevi la mia sessione nella quale mostrerò, tra gli altri, i nuovi eventi di Lock utili per determinare eventuali contese tra query MDX e attività di process dell'engine di SSAS ed il "neonato" piano di esecuzione delle query MDX che, sebbene ancora acerbo rispetto al suo omologo del relational engine, consente già di ottenere informazioni molto utili nelle attività di debug e troubleshooting.

E non è tutto qui, ma per conoscere il resto ... vi aspetto in sala B il 28 marzo alle 14:00! Smile

Una delle novità della conferenza di quest'anno sono gli Approfondimenti, ossia: sessioni di 30 minuti, tavole rotonde e Hands on Lab.

Personalmente terrò una tavola rotonda in cui tenteremo di confrontare, per quanto possibile in 30 minuti, i linguaggi MDX, DAX e T-SQL. L'obiettivo di questa tavola rotonda è quello di stimolare una discussione sull'argomento e, poiché per loro natura le tavole rotonde sono profondamente diverse da una sessione in cui la comunicazione è fondamentalmente unidirezionale, vi invito fin da ora a partecipare venendo a testimoniare le vostre esperienze sul campo e, perché no, eventualmente a discuterle con chi dovesse avere opinioni e/o esperienze diverse, perché tali confronti rappresentano un momento formativo importante e utile per tutti.

Allora ci vediamo mercoledì e ... ricordatevi di sincronizzare gli orologi!!!  Smile

Filed under:
Nuovo whitepaper del SQLCAT Team
11 ottobre 11 01.03 | fdechirico | with no comments

Da poche ore è disponibile il nuovo whitepaper "Analysis Services 2008 R2 Performance Guide" del SQLCAT Team.

Lo trovate qui:

http://sqlcat.com/sqlcat/b/whitepapers/archive/2011/10/10/analysis-services-2008-r2-performance-guide.aspx

Questa non l'avevo ancora vista!
27 gennaio 11 12.07 | fdechirico | with no comments

Ovvero ecco cosa può succedere modificando "a mano" il file xml di un cubo di Analysis Services:

 

Per la cronaca questo è il risultato di un maldestro "find and replace" effettuato sul file xml.

Se vi state domandando perchè uno dovrebbe modificare direttamente il file xml senza usare BIDS, la risposta (in questo caso) è:

avete una soluzione più furba se il cubo contiene circa 80 dimensioni e 20 measure groups e le regole di "naming convention" del progetto hanno subito una "dolorosa quanto necessaria modifica" che ha comportato di rinominare nel DWH schema, tabelle delle dimensioni e viste ad esse correlate? Smile

 

 

 

[OT] - Io c'ero!
27 giugno 10 04.24 | fdechirico | with no comments
Proprio oggi, 30 anni fa!

San Siro, 27 Giugno 1980.

 

N.B. Pregasi astenersi da qualsiasi commento sull'età del sottoscritto.Big Smile

Filed under:
Nuovo libro di Alberto, Chris e Marco
24 luglio 09 11.07 | fdechirico | 1 comment(s)

Stamani mi è arrivata una copia del nuovo libro di Alberto Ferrari, Chris Webb e Marco Russo: "Expert Cube Development with Microsoft SQL Server 2008 Analysis Services".

Avevo già ricevuto la versione e-book (in formato .pdf) ma finchè non avrò sciolto i dubbi sul reader da acquistare (Kindle DX già disponibile o PlasticLogic nel 2010?)  confesso che mi risulta difficile leggere un intero libro dal monitor del PC.

Ovviamente non sono ancora in grado di esprimere valutazioni nel merito (magari prima è meglio leggerlo Big Smile), in ogni caso, come segnalato da Marco e Chris nei rispettivi blog, non si tratta nè di un libro per neofiti nè di un libro che descrive ogni singolo aspetto di Analysis Services, ma piuttosto di un libro che si rivolge a chi ha già sviluppato soluzioni con Analysis Services e che vuole avere dei consigli sulle best practices per ogni aspetto del ciclo di sviluppo di una soluzione di BI con SSAS.

Ovviamente all'interno mi aspetto di trovare un sunto dell'esperienza/vita vissuta dei tre autori su questi argomenti (e quindi soprattutto tanta BI Methodology del duo Marco - Alberto e MDX "estremo" del buon Chris)

P.S. durante le vacanze mi riprometto di fare un po' di ordine sui miei scaffali e con l'occasione di scrivere un post di recensione sui vari (ormai veramente tanti!) libri su SSAS e dintorni.

Filed under: ,
SQL Server Conference
31 marzo 09 10.20 | fdechirico | with no comments

Leggo con piacere in questo post di Davide che la SQL Server Conference è sold out e mi sento di condividere le sue considerazioni in merito.

Io purtroppo fisicamente non ci sarò, ma colgo l'occasione per augurare a tutti (organizzatori, speaker e partecipanti) buon lavoro e buona conference (e vista la qualità delle sessioni e degli speaker  non potrà che essere un'ottima conference)

 

 

Exam 70-455
31 marzo 09 09.53 | fdechirico | with no comments

Oggi, sfruttando anche l'ennesima edizione dell'iniziativa "Second Shot" di Microsoft, mi sono ritagliato un paio d'ore per sostenere (con successo Smile)  l'esame

"70-455: Upgrade: Transition Your MCITP SQL Server 2005 BI Developer to MCITP SQL Server 2008 BI Developer"

che, per vari motivi, non ero riuscito a sostenere in versione beta 
Tale esame, come si evince dal titolo, consente a chi è già in possesso della certificazione  MCITP SQL Server 2005 BI Developer di effettuare l'upgrade di tale certificazione (e della subordinata MCTS: SQL Server 2005 Business Intelligence) alla versione 2008 di SQL Server in un colpo solo.

L'esame si divide in due blocchi: 20 domande per MCTS e 25 per MCITP e non vi sono case studies chilometrici da leggere ma ogni domanda fa riferimento ad uno specifico scenario/esigenza che vengono brevemente descritti in ogni singola domanda. Si hanno 110 minuti a disposizione (ampiamente sufficienti) e la valutazione finale sarà quella del modulo in cui si ottiene il giudizio più basso.

Quello che posso dire in merito è che le domande sono abbastanza ben distribuite tra SSAS, SSIS, SSRS ed affrontano anche argomenti quali Data Mining, MDX (finalmente!!!) e (udite! udite) una domanda su PerformancePoint!!!

 

Finalmente il grande annuncio!!!
07 ottobre 08 08.51 | fdechirico | with no comments

Alla BI Conference è arrivata l'ora del grande annuncio.

Da qualche tempo si vociferava sulla grande novità che sarebbe stata annunciata ed ora cominciamo a scoprire di cosa si tratta:

Project Madison (scale-out version of SQL Server, powered by DATAllegro technology)

SQL Server "Kilimanjaro" (next release of SQL Server)

Gemini (Analysis Services 2010 - Analysis Services using column-oriented and in-memory technologies)

Maggiori dettagli nei blog di Marco e Mosha e per chi volesse guardarsi la registrazione della keynote, qui Mosha ha postato i link.

Filed under: , ,
BI Methodology
22 settembre 08 11.39 | fdechirico | 2 comment(s)

 

Come annunciato dallo stesso Marco Russo sul proprio blog, egli , insieme ad Alberto Ferrari, ha pubblicato il primo di una serie di "white paper" dedicati alla BI Methodology. Come dichiarato dagli stessi autori il paper rappresenta  il tentativo di definire una metodologia per la costruzione dell'intero back-end di una soluzione di BI utilizzando Microsoft SQL Server ed i servizi ad esso legati.

Per evitare fraintendimenti, Marco e Alberto, fin dall'introduzione, segnalano che il documento non vuol essere l'ennesimo capitolo della saga "Kimball vs Inmon" (che probabilmente non avrà mai fine ma che, in realtà, non avrebbe alcun motivo di esistere) ma, più concretamente, la definizione di come "dovrebbe" essere concepito un progetto di BI (fin dall'inizio!!!) per avere una struttura sufficientemente flessibile e completa in grado di supportare al meglio le inevitabili esigenze di modifica e rivisitazione che una soluzione BI richiede nel suo normale ciclo di vita.

Il documento rappresenta la sintesi delle esperienze maturate dai due autori negli anni e quindi fornisce (se seguito nelle sue preziose indicazioni) "implicitamente"  la soluzione a tanti piccoli/grandi problemi che inevitablmente (prima o poi)  si presentano, ed ai quali, se non ci si è attrezzati prima, si fatica a fornire una soluzione o per i quali (nei casi peggiori) si  è costretti a dovere rimettere in discussione l'intero progetto.

Personalmente posso solo dire che condivido e sottoscrivo interamente i concetti e le soluzioni proposte e limitarmi a lanciare 2 suggerimenti:

                1) leggetelo!!!

                2) se avete commenti, osservazioni, dubbi e quant'altro scrivete direttamente agli autori o nel forum apposito  perchè è bene che si aprano discussioni e confronti su questo come su altri temi

Così come Marco e Alberto, sono infatti convinto che solo attraverso la discussione ed il contributo di tutti ognuno di noi può  migliorare la qualità del proprio lavoro.

Ne approfitto per citare alcune "perle di saggezza" presenti nel documento e che meritano di essere citate per la loro duplice valenza di "verità" e  provocazione:

pagina 7: "If we can express a complex query only using MDX, probably we could improve the dimensional design to simplify its usage."

pagina 7: "When the users start to look at the data, they always discover something interesting to analyze that was not so clear at the beginning. This is not a failure of the analyst; it is a rule in BI solution development"

pagina 9: "Normally in the OLTP system, you will find historical data that is not correct. This is a rule, not an exception. A system that runs from years has very often data that is not correct and never will be."

pagina 27: "There are many reasons why bad data comes to the data warehouse. The sad reality is that bad data happens and we need to manage it gracefully."

 

 

Filed under:
Evento UGISS ... errata corrige
15 maggio 08 09.53 | fdechirico | with no comments

Per chi avesse partecipato all'evento di ieri (di cui qui Luca fa un breve resoconto) e avesse assistito all'ultima sessione sulla BI, devo correggere una mia errata affermazione in risposta ad una domanda di un partecipante relativa alla presenza o meno delle novità di Analysis Services nell'edizione Express.

Evidentemente la risposta è NO in quanto non è presente Analysis Services in tale edizione.

A "parziale" discolpa posso solo dire che per noi "cubisti" l'edizione Express (e Compact) viene sempre un po' snobbata in quanto, appunto, non contenente la parte BI e quindi mi riferivo alle differenze tra Enterprise e Standard Edition.

In ogni caso, per sgombrare ogni dubbio, il riferimento è ovviamente il sito ufficiale:

http://www.microsoft.com/sqlserver/2008/en/us/editions.aspx

 

[OT] Ma quanto siamo grandi ...
20 marzo 08 11.55 | fdechirico | 1 comment(s)

Ogni tanto è utile fermarsi a riflettere ed a guardare le cose da una diversa angolazione.

Siamo tutti presi dalla quotidianità e dai nostri piccoli/grandi problemi.

E questo è il punto...  quanto grandi? o quanto piccoli?

Penso che questo valga più di mille parole.

 

 

Filed under:
More Posts Next page »