SQL Server Powershell Provider

Dopo la SQL Conference ho iniziato a scrivere un provider SQL Server per PowerShell. Per chi non sapesse cos'è un provider in Powershell, il concetto è molto semplice: è un add-in (anzi, uno Snap-In) che permette di vedere una risorsa come se fosse un drive. Avere un provider per SQL Server sarebbe molto comodo, in quanto si potrebbe scrivere qualcosa del tipo

cd MySqlServer
cd AdventureWorks
dir

navigando all'interno di SQL Server come se questo fosse un normalissimo drive. Che ha visto la mia sessione su PowerShell e SQL Server alla SQL Conference può immaginare come questo potrebbe essere utile in alcune situazioni. Una in particolare mi si è presentata qualche giorno fa quando ho dovuto creare una directory per ogni utente del sito community.ugiss.org per far funzionare correttamente i blog. Grazie a PowerShell ho scritto questa semplice riga:

Import-Csv Users.txt | % { $d = "D:\CommunityServer\Web\blogs\" + $_.UserName; New-Item $d -type directory; }

et voilà, problema risolto.

Come potete notare ho dovuto però esportare prima la lista degli username su un file di testo, in modo da poter usare la lista da PowerShell. Ovviamente, sarebbe stato molto più comodo poter accedere alla lista accedendo direttamente a SQL. Un provider mi avrebbe dato proprio questa possibilità, e per questo motivo avevo iniziato a scriverne uno.

Ma oggi nella posta l'amico/collega/guru ClaudioG mi segnala che il team di sviluppo di PowerShell ne ha preparato uno di esempio, e lo ha reso disponbile insieme al codice sorgente.

Cool!

 

Published sabato 23 giugno 2007 17.42 by dmauri
Filed under:

Comments

No Comments